Le leggi del comportamento femminile e la loro applicazione pratica
Le leggi del comportamento femminile e la loro applicazione pratica

Video: Le leggi del comportamento femminile e la loro applicazione pratica

Video: Bonus bebè: ecco perché la legge è discriminatoria 2022, Dicembre
Anonim
Le leggi del comportamento femminile />
<p> Mi sono imbattuto in un libro meraviglioso intitolato

"Bevi ancora un po' di tè", disse la Lepre Marzolina, chinandosi verso Alice.

- Ancora? - chiese Alice con risentimento. - Non ho ancora bevuto niente.

Ed ecco alcune delle leggi del comportamento femminile. "Una donna ha bisogno di una festa costante di un miracolo, anche se piccolo, ma fatto immancabilmente per il suo bene."… Invia un guascone in Inghilterra per ciondoli, raccogli bucaneve in inverno, costruisci un ponte di cristallo durante la notte. Non è chiaro solo il motivo per cui i greci hanno permesso il fatto che Ercole abbia compiuto le sue dodici fatiche per la gloria di qualche re malvagio?! Anche se una donna sogna innocentemente, gli uomini fanno davvero miracoli.

L'imperatrice Anna Ioanovna, che viveva nel palazzo di Lefortovo, una volta disse:

- Bel posto. Ora, se solo ci fosse un boschetto davanti alle finestre!

La mattina dopo, sul sito di un campo spoglio, sorse un boschetto - così ordinò il duca di Biron.

"Per una donna, il solito desiderio di ordine nella vita di tutti i giorni rasenta la meschinità".… Vuoi un esempio? Per favore! Un mio amico tedesco mi ha parlato del compleanno di una ragazza. Gli ospiti si sono riuniti. Suo marito le ha regalato uno splendido mazzo di rose. Poi tutti hanno bevuto champagne e si sono divertiti, e il marito ha accidentalmente lasciato cadere il cactus preferito di sua moglie dal davanzale della finestra, rompendo il vaso. L'eroe dell'occasione lo ha frustato con un bouquet appena presentato e lo ha buttato fuori. Il poveretto era fuori da due ore.

"Una donna sa sempre cosa vuole, ma non sa mai cosa vuole."… Questa legge è ben illustrata dal racconto di O. Henry. Una donna incinta, a tarda notte alla vigilia di Natale, chiede al marito di trovarle dei limoni. "Forse un'arancia, caro? Ce ne sono molti adesso, ma i limoni non li trovi!" Ma la donna vuole i limoni. Il marito li ha cercati tutta la notte. E ora è stato fortunato, trova un limone lasciato da qualche parte sul tavolo festivo, lo porta a casa. E la moglie: "Ci sarebbe un'arancia". Ma questo "caro" è solo un bambino innocente rispetto alla vecchia, ricevendo gli ambiti "limoni" che voleva diventare la padrona del mare. Anche se perché a volte non cedere a una donna?

Una volta ero su un treno e ho visto la scena seguente. Le artigiane girano intorno alla macchina, offrendo guanti e scialli, "per una donna amata, niente è un peccato!" La donna oppressa con una lacrima nella voce chiede: "Petya, compralo!" Petya, dopo aver appreso che i guanti costano cinquanta rubli, affari, ma sua zia non concede. Petya si scaglia contro sua moglie furioso:

- Hai! Mia madre ha dato!

- Quelli per tutti i giorni saranno, e questi, piccoli bianchi, in uscita!

Petya è indignata:

- Forse hai ancora dei guanti di pelle da comprare?!

E se fossi questa donna, lascerei per sempre suo marito senza regali il 23 febbraio e senza "dolce", e io stesso avrei trovato Vasya, che mi darebbe tre volte più guanti di quanto chiedo, e inoltre uno scialle lanuginoso. E non sarebbe affatto male se la legge funzionasse in questi casi "Se una donna chiede qualcosa, allora devi dargliela, altrimenti la prenderà da sola"..

"Le donne sono piene di pregiudizi"… Un famoso ma giovanissimo professore una volta diagnosticò a un paziente una malattia cardiaca scompensata. Anche atleti famosi vivono con questa diagnosi. Per rallegrare il paziente, ha scherzato: "Non devi preoccuparti affatto del tuo cuore: non morirai prima di me, e se moriamo, allora insieme". Il giorno dopo, il professore è morto improvvisamente. Poche ore dopo, il cuore della donna si è fermato. Sembra che lo scrittore O. Henry si sia specializzato nei capricci delle donne. Ha anche una storia "The Last Leaf". La malata suggerì a se stessa che sarebbe morta quando l'ultima foglia fosse caduta dall'edera. E un'artista vicina ha dipinto lo stesso foglio sul muro visibile dalla sua finestra. Quando spuntò l'alba, la ragazza vide la foglia al suo solito posto e giacque a lungo, senza distogliere gli occhi da essa.

Qualunque sia la legge del comportamento femminile, è un paradosso."Le labbra di una donna mentono sempre, ma le sue azioni sono sempre veritiere", "Quando si comunica con una donna, bisogna stare attenti nei discorsi e nelle azioni coraggiose", "quando una donna è sotto il dominio di un uomo, combatte per la sua libertà, ma quando domina vuole obbedire "," il sorriso sottomesso di una donna spacca il granito ".

Più recentemente, in uno degli spettacoli di Big Laundry, lo scrittore Arkady Vayner ha affermato che le donne solo dopo i cento anni possono preoccuparsi della loro età, fino a cento "possiedono tutto in questo mondo sublunare". Nessuna di queste leggi scomparirà mai, vogliamo solo che funzionino per noi.